La storia di Xiaoan: curato con il sangue del suo cordone ombelicale 19 anni dopo

Nel dicembre 2021, Xiaoan, che aveva appena compiuto 18 anni, ha improvvisamente sviluppato sintomi come ulcere e macchie di sangue. Dopo una serie di esami, a Xiaoan è stata diagnosticata un’anemia aplastica. L’anemia aplastica è una condizione autoimmune in cui i linfociti T iperreattivi del sangue si attivano per attaccare il midollo osseo dell’organismo. Xiaoan aveva anche “cloni PNH” nel sangue (emoglobinuria parossistica notturna), che è un segno distintivo dell’anemia aplastica grave. Questo grave attacco può portare alla completa insufficienza del midollo osseo e alla morte. Durante la ricerca di cure in molti ospedali nazionali, i genitori di Xiaoan hanno appreso che: Attualmente, il trapianto di cellule staminali ematopoietiche del cordone ombelicale è uno dei metodi efficaci per il trattamento dell’anemia aplastica e il tasso di guarigione dei trapianti di sangue del cordone ombelicale con sangue del cordone autologo del paziente è elevato. Questo ha dato alla famiglia di Xiaoan, che era stata avvolta dalla nebbia della malattia, una nuova luce di speranza, perché già nel 2003, quando il bambino è nato, i genitori di Xiaoan avevano conservato le cellule staminali ematopoietiche del cordone ombelicale per il bambino nella Tianjin Cord Blood Bank.

Dopo aver stabilito il piano di trattamento di Xiaoan per il trapianto autologo di sangue del cordone ombelicale, l’ospedale e i genitori di Xiaoan hanno contattato la Tianjin Cord Blood Bank il prima possibile. Dopo aver ricevuto la notizia, il personale della banca del sangue cordonale si è immediatamente dedicato ai preparativi per il rilascio del sangue cordonale. Il riesame da parte di tecnici professionisti ha dimostrato che le cellule staminali ematopoietiche del cordone ombelicale che erano rimaste “addormentate” per 19 anni erano in buone condizioni e tutti gli indicatori soddisfacevano gli standard di rilascio. Nel dicembre 2022, Xiaoan è stata trasferita all’Ospedale Lu Daopei di Pechino, un noto ospedale specializzato in malattie del sangue del Paese, ed è stata ufficialmente preparata a ricevere un trapianto di cellule staminali. Grazie agli sforzi del personale, il prezioso sangue del cordone ombelicale è stato consegnato con successo all’ospedale per i trapianti. Il 25 dicembre 2022 ha un grande significato per la famiglia di Xiaoan. Dopo il trattamento completo da parte del direttore Xiong Min dell’Ospedale Lu Daopei di Pechino, Xiaoan è stato sottoposto a reinfusione di cellule staminali ematopoietiche del cordone ombelicale lo stesso giorno e questo prezioso seme di vita è tornato al proprietario senza problemi. Circa un mese dopo, Xiaoan è stata dimessa dalla terapia intensiva e tutti gli indicatori fisici si sono ripresi bene. È stato dimesso dall’ospedale nel febbraio del 2023 ed è tornato alla vita normale.

CLICCA QUI per leggere l’articolo completo